lunedì 26 novembre 2012

Pasta Sfoglia


La Pasta Sfoglia è una ricetta che mi riprometto spesso di fare ...... ma non è mai il momento giusto ...... provo a pubblicare la ricetta per vedere se finalmente mi decido a provarla ......



Ingredienti
250 gr. di burro
250 ml d'acqua
250 gr. di burro
200 gr. di farina Molino Chiavazza + 75 gr. per il panetto Molino Chiavazza
150 gr. di farina manitoba Molino Chiavazza
8 gr. di sale

Preparazione
La preparazione della pasta sfoglia si divide in due parti: quella del pastello e quella del panetto, elementi che andranno poi a essere uniti nella fase finale.
Per la realizzazione del pastello setacciate insieme la farina di manitoba e 200 grammi della farina 00, ponendole in una ciotola. Sciogliete quindi il sale nell'acqua e incorporate il tutto alla farina, cominciando a impastare energicamente.
Lavorate l'impasto per almeno dieci minuti, finché non otterrete un composto molto liscio ed elastico, privo di qualsiasi grumo. Formate con esso una palla, copritela con la pellicola per alimenti o con un canovaccio pulito e lasciate riposare in un luogo fresco per circa mezz'ora.
Procedete intanto alla preparazione del panetto. Prendete il burro dal frigo e mettetelo nel mixer con la farina rimanente, frullando il tutto in un composto omogeneo. Trasferitelo su una spianatoia e, con l'aiuto di un mattarello infarinato, stendetelo in una sfoglia quadrata spessa circa un centimetro. Ricoprite il panetto con della carta forno e lasciatelo riposare nella parte bassa del frigo per mezz'ora.
Trascorso questo tempo potete dedicarvi alla realizzazione della pasta sfoglia, stendendo il pastello precedentemente preparato in una sfoglia rettangolare di circa 50 centimetri. Al centro andate a porre il panetto e avvolgetelo accuratamente con i bordi del pastello. Fate attenzione a chiudere bene i bordi, in modo che non si aprano durante la lavorazione.
Con l'aiuto di un mattarello infarinato cominciate a lavorare il tutto compiendo movimenti obliqui, in modo da creare una sfoglia rettangolare dallo spessore regolare. Ripiegate il rettangolo lungo i lati corti, cercando di non sovrapporre i due lembi e una volta fatta questa operazione ripiegate il tutto a libro. Mettete in frigo a riposare per circa mezz'ora.
Trascorso questo tempo riprendete la pasta stendetela nuovamente in una sfoglia di un centimetro di spessore e piegatela a metà, facendola riposare in un luogo fresco per altri 30 minuti. Tornate dunque a stendere la pasta, diminuendo leggermente lo spessore, quindi ripiegatela e stendetela nuovamente.
Riponete la pasta sfoglia in frigorifero prima di utilizzarla.

Idee e varianti

La pasta sfoglia da voi creata può essere usata per moltissime preparazioni, dalle torte salate ai voul-au-vent. Stupite i vostri ospiti con la bontà di questa ricetta sana e genuina.

6 commenti:

  1. Mi piacerebbe provare a farla, ma ho paura di non riuscirci. Forse un giorno... Bravissima, salverò la tua ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie giovanna,fammi sapere se la provi!

      Elimina
  2. anche io dico sempre devo provare a farla ma non ho mai tentato per il terrore di non riuscire ..
    la tua direi che e venuta benissimo..
    brava
    lia

    RispondiElimina
  3. ti è venuta benissimo, brava, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Grazie per la visita, lasciami un tuo dolce commento!!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...